Main Menu

Campus Biomedico 2021
1c9e8ac21d59ea32c0ffd5292a9795be.jpg
Giornate Gratuite Iscriviti Ora

Decreto del Rettore n. 610

Il rettore dell’Università Campus Bio-Medico ha emanato il bando di concorso per l’ammissione degli studenti al primo anno del corso di Laurea Magistrale a ciclo unico in Medicina e Chirurgia per l’a.a. 2021/2022, le cui modalità di svolgimento sono presenti nel bando pubblicato in data 18 dicembre 2021 e disponibile sul sito dell’Università.

L’iscrizione alla prova dovrà essere effettuata esclusivamente in modalità online attraverso il sito internet dell’Università Campus Bio-Medico, www.unicampus.it/ammissioni, dal giorno 21 dicembre 2020 fino alle ore 13.00 del giorno 11 marzo 2021. Il candidato dopo aver creato un account, cliccando su “Iscriviti al test” e successivamente su “Nuova registrazione”, dovrà procedere alla compilazione online dell’apposito modulo di domanda. Successivamente, il candidato procederà al pagamento della quota d’iscrizione pari a €170,00, non rimborsabile ad alcun titolo, attraverso il modulo MAV (anch’esso disponibile online) entro e non oltre le ore 13.00 del giorno 11 marzo 2021 presso qualsiasi Istituto di Credito. Il sistema d’iscrizione consente di stampare il modulo MAV, completo dei dati anagrafici del candidato e dell’importo. La ricevuta di pagamento dovrà essere allegata alla domanda di iscrizione, pena l’esclusione dalla prova, prima della chiusura della domanda che viene inviata attraverso “Presenta/Submit”.

Il numero dei posti disponibili per l’a.a. 2021/2022 è pari a 142, di cui 2 posti per studenti stranieri residenti all’estero.

La prova si svolgerà a Roma il giorno 30 marzo 2021, nella sede e nell’ora che saranno indicate unitamente all’elenco dei candidati ammessi entro il giorno 23 marzo 2021. Tutti gli avvisi riguardanti la procedura concorsuale saranno pubblicati sul sito dell’Università alla pagina www.unicampus.it/ammissioni nella sezione dedicata all’ammissione al Corso di Laurea Magistrale a ciclo unico in Medicina e Chirurgia.

La prova consisterà in un test a risposta multipla di 100 domande da svolgere in 150 minuti (2 ore e 30 minuti). Nello specifico, 50 domande di logica, 15 domande di biologia, 15 domande di chimica, 15 domande di fisica e matematica, 5 domande di cultura generale.

Il punteggio verrà così calcolato: +1 punto per ogni risposta esatta, -0,2 punti per ogni risposta errata e 0 punti per ogni risposta non data. Alla prova sarà assegnato un massimo di 100 punti e conseguono l’idoneità per l’ammissione i candidati che hanno conseguito un punteggio pari o superiore a 20 punti. In caso di parità di punteggio prevale il candidato che ha ottenuto il punteggio più alto nella soluzione dei quesiti di logica, in caso di ulteriore parità prevale il candidato che ha ottenuto nell’ordine il punteggio più alto nella soluzione dei quesiti di biologia, di chimica, e di matematica e fisica. In caso di ulteriore parità prevale il candidato anagraficamente più giovane.

Le graduatorie di merito, redatte in ordine di punteggio, saranno pubblicate con un Decreto sul sito dell’Università www.unicampus.it/ammissioni entro il giorno 1° aprile 2021. Ciascun candidato può verificare la posizione in graduatoria mediante il codice “ID Domanda” assegnato al momento dell’iscrizione alla prova.

Le immatricolazioni per i candidati vincitori potranno essere effettuate a partire dal giorno 7 aprile 2021, ed entro e non oltre le ore 13.00 del 16 aprile 2021.

 

Quella riportata ha il carattere di semplice schematizzazione del bando pubblicato dall’Università Campus Bio-Medico per l’accesso al Corso di Laurea Magistrale in Medicina e Chirurgia, al quale si deve fare esclusivo riferimento per qualsivoglia approfondimento. Pertanto, la presente non può in nessun caso ritenersi sufficiente e l’aspirante candidato è tenuto a leggere in maniera approfondita il decreto pubblicato. La Pre-AIMS Srlu non risponde in nessun caso ove ci sia contrasto, assenza di chiarezza, errori e omissioni nella seguente schematizzazione, rimanendo l’unico testo valido quello pubblicato sul sito www.unicampus.it.